https://www.bancaimi.prodottiequotazioni.com/obbligazioni-collezione-tasso-misto-usd-eur_mag2017
 :: E-MAIL :: PASSWORD ::
 Non sei registrato: iscriviti! Hai perso la password: recuperala!

 
Sei Qui: > Home Page > PF News > PF EconoPolitik > Brexit, al via il DIVORZIO dalla Ue dell’Inghilterra
 
 Condividi: 

video porno italiano una porno site nuovi sesso film italiano.

Brexit, al via il DIVORZIO dalla Ue dell’Inghilterra

Theresa May ha firmato la lettera per la notifica dell'articolo 50 del Trattato di Lisbona. Oggi il Regno Unito, dopo 44 anni dall’ingresso nell'allora Comunità economica europea, dà il via all’apertura dei negoziati per il divorzio da Bruxelles

29/03/2017 Stefania Pescarmona
Per l’Inghilterra è un momento storico. Il giorno x della Brexit è arrivato e oggi il Regno Unito, dopo 44 anni dall’ingresso nell'allora Comunità economica europea, procede all'attivazione dell'articolo 50 del Trattato di Lisbona, dando il via all’apertura dei negoziati per il 'divorzio' da Bruxelles. In realtà si tratta proprio di un fatto epocale, visto che, per la prima volta da quando esiste l'Europa - che ha appena festeggiato il suo sessantesimo compleanno - viene invocato questo articolo. La premier britannica Theresa May ha, infatti, firmato la lettera per la notifica del famoso articolo 50 che, nel momento della consegna al presidente del Consiglio Europeo, Donald Tusk, segnerà l'avvio formale dell'iter della Brexit, il divorzio di Londra dall'Ue sancito dal referendum del 23 giugno scorso.  

Come ha riportato la Bbc, la lettera – di poche cartelle - sarà consegnata alle 13,30 a Tusk dall'ambasciatore del Regno Unito a Bruxelles e farà scattare i due anni di negoziati previsti per il divorzio.

Cosa succederà ora?
Mercati e operatori stanno cercando di capire quali saranno le conseguenze: per la Gran Bretagna sarà, infatti, molto costoso lasciare l'Unione europea. Qualcuno ha provato a fare due conti.  Il Ceps, il think tank di Bruxelles dell'economista Daniel Gros, ha infatti elaborato uno studio per conto del Parlamento europeo giungendo alla conclusione che, mentre per i 27 stati membri le perdite sono per lo più irrisorie, per il Regno Unito sono davvero importanti, dieci volte maggiori in percentuale sul Pil.  
In particolare, lo 0,75% del Pil britannico sarà bruciato ogni anno dalla Brexit, contro la perdita di mezzo punto percentuale al massimo da qui al 2030 per i 27 dell'Ue. 
Ovviamente le perdite saranno diverse a seconda del tipo di uscita, soft o hard: ma mentre per l'Ue l'impatto si attesterebbe tra lo 0,11% e lo 0,52% in dieci anni;per il Regno Unito il calo annuo sarebbe tra l'1,31 e il 4,21%  e potrebbe toccare anche quota7,5% se dalla City dovessero fuggire anche le multinazionali.
 
Intanto, c’è agitazione in Scozia, dove il parlamento ha votato in maggioranza a favore della richiesta di un referendum bis sulla secessione da Londra in risposta alla Brexit. La proposta era stata presentata dalla first minister e leader indipendentista dell'Snp, Nicola Sturgeon. Ma la premier, tramite un suo portavoce, ha dichiarato: "Non apriremo i negoziati sulla proposta della Scozia. Ora non è il momento giusto (in merito all'inizio dei negoziati sulla Brexit, ndr)”
 
 
 
Seguici anche su:
Cerca:
 
ProfessioneFinanza testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale della Spezia al n. 03/2009 il 12/06/2009 Proprietario: PFHOLDING Srl Editore: PFHOLDING Srl Direttore Responsabile: Francesco Pelosi Copyright © 2009, Tutti i diritti riservati - Ogni contenuto è riproducibile riportando la fonte, www.professionefinanza.com PFHOLDING Srl - P.I. 01096460116 | Cookie Policy
finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi Sun-Times S.r.l.porno