http://www.pfevents.it
 :: E-MAIL :: PASSWORD ::
 Non sei registrato: iscriviti! Hai perso la password: recuperala!

 
Sei Qui: > Home Page > Approfondimenti > Risp. gestito > Evoluzione strumenti high-yeld: un “must have” per ogni portafoglio
 
 Condividi: 

video porno italiano una porno site nuovi sesso film italiano.

 ADV 
Evoluzione strumenti high-yeld: un “must have” per ogni portafoglio

In un contesto di tassi bassi, è importante riconsiderare la propria assett allocation per aumentare il rendimento. La parola al gestore

19/04/2013 Redazione
 Oggi per riuscire ad ottenere un rendimento superiore alla media serve un grande impegno e ricercare le migliori emissioni. Nel settore obbligazionario la scelta più opportuna ricade nel comparto delle emissioni di debito societarie, piuttosto che quelle governative soprattutto se si pensa che i bond a basso rischio francesi, tedeschi e americani ormai hanno rendimenti negativi. 
 
Philippe Uzan, chief investment officer di Edmond de Rothschild asset management, identifica le occasione migliori tra i titoli del segmento high-yield: «Il rendimento atteso – spiega, si aggira tra il 6 e l'8%, come riconoscimento di un livello di rischio più elevato. Ma noi pensiamo che la rischiosità sia sopravvalutata. I tassi di default dovrebbero infatti mantenersi a livelli molto contenuti, il 3%, inferiori alle medie storiche», come riporta il Sole24Ore
 
 Quindi nel prossimo futuro il propellente per il flight to risk non dovrebbe mancare. Una conferma tra le tante: nel primo mese dell'anno si sono susseguite le aste dei titoli di Stato italiani, da BoT e BTp a CTz e bond inflation linked, che hanno registrato richieste elevate. Gli stessi titoli erano guardati con molto sospetto solo qualche mese fa.
 
Tuttavia il processo di riallocazione sembra appena agli inizi: «Gli investitori - aggiunge il report della società francese - non si sorprendono più di vedere rendimenti negativi per gli asset risk free, come bond Usa, tedeschi e francesi, ma questa situazione non è a lungo sostenibile. Il contesto di tassi bassi spinge gli investitori a riconsiderare la loro asset allocation». Il trend, nelle sue caratteristiche, è noto: «Le obbligazioni dei Paesi core stanno diventando meno attraenti e un po' più rischiose. Il debito corporate e quello dei Paesi emergenti dovrebbero invece godere di buone performance, anche se inferiori a quelle del 2012».
 
Ma non è solo questione di rendimenti: negli ultimi anni gli strumenti high-yield hanno vissuto una profonda evoluzione strutturale, che li ha trasformati da strumenti per investitori evoluti a prodotti must have per ogni portafoglio, anche con funzioni di diversificazione. E questo è anche il suggerimento finale di Uzan: «Per quest'anno preferiamo portafogli orientati verso la componente azionaria e verso il debito corporate».
 
 
 
 ADV 
Seguici anche su:
Cerca:
 ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER
Approfondimenti, notizie e promozioni dedicate per i professionisti della finanza
 Nome:
 Cognome:
 E-Mail:
 
 APPROFONDIMENTI
Agenzie di Rating: Chi decide il Declassamento?
Cerchiamo di capire in maniera più approfondita che cos'è il rating e chi è che decide il declassamento di quella nazione o di quella obbligazione.
Investimenti e Diversificazione: quali strategie e quali vantaggi
Per raggiungere gli obiettivi finanziari che si siamo prefissati in campo di investimenti, è necessario bilanciare il proprio portafoglio in modo diversificato per ridurre al minimo il rischio. Ecco alcuni suggerimenti
Affitto Con Riscatto al Posto del Mutuo: Come Fare?
Secondo quanto riportato nell'ultimo bollettino Istat, l’erogazione dei mutui è crollata. Per bypassare l’ostacolo mutuo è possibile scegliere un affitto con riscatto. Vediamo come.
Le Differenze tra Spesometro, Redditometro e Riccometro
Il Fisco ha predisposto una serie di meccanismi per contrastare l'evasione fiscale. Ecco una breve guida per evitare confusioni
Evoluzione strumenti high-yeld: un “must have” per ogni portafoglio
In un contesto di tassi bassi, è importante riconsiderare la propria assett allocation per aumentare il rendimento. La parola al gestore
Obbligazioni (Bond) ibride: le caratteristiche
Gli strumenti cosiddetti ibridi, hanno fatto il loro ingresso nel mercato, solo alcuni anni fa. Vediamo le caratteristiche
Fabbriche del Prodotto e Ruoli dei Professionisti Finanziari, le novità del D.Lgs. 169 /2012
Il decreto, che modifica il D.Lgs. 141/2010, distingue con chiarezza le tre fasi di vita del contratto di credito inteso come “prodotto”: la sua creazione, la sua intermediazione e il suo utilizzo
 FINANZA EVENTI
 
ProfessioneFinanza testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del Tribunale della Spezia al n. 03/2009 il 12/06/2009 Proprietario: PFHOLDING Srl Editore: PFHOLDING Srl Direttore Responsabile: Francesco Pelosi Copyright © 2009, Tutti i diritti riservati - Ogni contenuto è riproducibile riportando la fonte, www.professionefinanza.com PFHOLDING Srl - P.I. 01096460116 | Cookie Policy
finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi finanza mercati polizze come finanza leggi guida vita finanziari tassi Sun-Times S.r.l.porno