Categorie
Economia e Dintorni

La Germania studia un intervento coordinato per correre in aiuto della Grecia

Il Commissario Ue agli affari economici e monetari, Joaquim Almunia, ha recentemente affermato che, in riferimento alla Grecia, l’Europa non necessita di interventi del Fondo Monetario Internazionale ma può e deve agire autonomamente. Almunia ha anche fatto esplicito riferimento a possibili rischi di contagio ad altre parti dell’area euro, premessa sufficiente per auspicare un aiuto da parte dei leader europei per aiutare la Grecia a risanare le finanze pubbliche in cambio degli sforzi che essa sta facendo.

Tale auspicio del Commissario europeo non sembra aver turbato la Germania, che anzi sembra essere già all’opera per coordinare, assieme agli altri paesi europei delle misure di salvataggio. E’ probabile si tratti di un prestito o di una garanzia sulle emissioni di titoli di stato greci.

L’Unione Europea sembra quindi volere prevenire una situazione potenzialmente dannosa per l’intera area Euro. Gli aiuti alla Grecia sembrano ancor più probabili se si guarda alle misure adottate dal governo greco, che non appaiono sufficienti per tagliare il deficit pubblico nel 2010.